Il fattaccio degli Ontanelli

Dal Corriere Elbano: Notizia dell'11 Maggio 1950
Il Fattaccio degli Ontanelli

Saranno state le ore 19 quando ebbe inizio a zuffa e, come di sovente succede, in principio vi fu un rapito scambio di invettive, tanto che i due antagonisti si scambiarono ripetute volte dei pessimi titoli, paragonandosi, ora l'uno ora l'altro, ad una innominabile porcheria.

Ma ben presto dalle parole si passava alle vie di fatto; e siccome i due messeri più urlavano e tanto più si allontanavano l'uno dall'altro, trovatisi finalmente a rispettiva distanza, ebbe inizio una fitta sassaiola. Non per questo da ambo le parti si pose fine alle offese. Anzi uno dei rissanti, ad un dato momento, toccò un tasto assai delicato del quale avrebbe potuto fare a meno, ed allora la cosa parve prendere una brutta piega perché l'altro perdette completamente il controllo di sé e scagliò un sasso di grosso calibro che fortunatamente andò a vuoto.

Ma qui il temuto e tracotante avversario credette opportuno....gambe mie non è vergogna.... ecc. ecc. Qualche maligno ha insinuato che ciò fu fatto per paura; ma è più probabile invece che la vera causa della fuga fosse l'acquazzone che si profilava sulle montagne.

Il motivo di tutto questo parapiglia? Un pugno d'erba rubata da un ragazzo.
Fece male il ragazzo, ma egli ha già promesso che non lo farà più... fino ad un'altra volta; ed assicura che, quando andrà a confessarsi, lo dirà senz'altro al prete. Intanto il sacco che con l'erba costituiva il corpo del reato, no ha più fatto ritorno alla base, ed il povero asino cui era destinata l'erba, per quella sera, saltò il pasto.

Non sarebbe stato nulla questo se il suo focoso padrone, ancora accalorato dalla lite, non avesse sfogato verso di lui, vera causa della questione, il suo grande furore. Egli entrò infatti nella stalla ed impugnato un solido bastone picchiò di santa ragione la povera innocente bestia che, dal canto suo, già sentiva gli stimoli della fame e ragliava sonoramente e fu forse per ciò che riscosse le legante. Nella vita, si sa, a torto od a ragione, è sempre l'asino che fa le spese. Articolo Proveniente dagli Ontanelli a Marciana Marina.

Richiesta Veloce

Elbaworld consiglia

da visitare
Cosa c'è da Visitare

Luoghi da visitare e curiosità da scoprire nelle vicinanze.

escursioni
Escursioni consigliate

Scopri le incredibili Escursioni dell’Isola d’Elba.