Santuario della Madonna di Monserrato

Il Santuario della Madonna di Monserrato è un luogo di culto molto suggestivo situato nei pressi di Porto Azzurro. Per raggiungere l’antico santuario bisogna percorrere per 1 km la strada provinciale che dal centro del paese di porto Azzurro, va in direzione dei paesi di Rio Marina e Rio nell'Elba, dove una deviazione a sinistra si fa sterrata ed è necessario proseguire a piedi per arrivare al Santuario della Madonna di Monserrato.

Costruito nel 1606 dal governatore spagnolo José Pronce de Léon a somiglianza del Monastero di Montserrat, vicino a Barcellona durante il dominio Spagnolo sul golfo di Longone, è situato su un'altura, che si raggiunge con un ripido percorso a piedi, circondato dalla valle del Calcare, oggi valle di Monserrato. La valle è caratterizzata da scoscese pareti rocciose rivestite di macchia mediterranea dove al centro sorge su uno sperone di roccia il Santuario in un luogo magico e affascinante .

Per lunghi periodi il Santuario della Madonna del Monserrato, tra i più suggestivi luoghi di culto dell'isola d'Elba, fu abitata da monaci e ancora oggi è meta di importanti pellegrinaggi. Dalla piccola terrazza di fronte al santuario, ombreggiata da cipressi, si gode, nel silenzio, un serena vista sulla spiaggia di Barbarossa.

Dal punto di vista architettonico, ha un portale sovrastato da un timpano spezzato su cui si apre un finestrone di forma rettangolare. La struttura presenta una forma rettangolare irregolare che ingloba la sacrestia ed è sovrastata da una cupola classica, sormontata da una lanterna ed a lato presenta un campanile a vela. La facciata esterna della struttura sacra è spoglia con delle decorazioni in stile barocco iberico.

Prende il nome dalla venerazione di una statua della Madonna e al suo interno che si presenta sobrio e privo di affreschi o ornamenti, ma abbellito dalla pala d'altare raffigurante la Nuestra Señora Morena, copia di quello più celebre del santuario di Montserrat, posta sull'altare di marmo.

Il dipinto risale al 1600, per opera di un artista sconosciuto e rappresenta Maria assisa, vestita da ampi panneggi rossi e azzurri, in trono con il Bambino in grembo.

Da non perdere è la celebrazione ufficiale, in occasione della festa del Santuario, che si svolge ogni anno l'8 di settembre, e in questo periodo il Santuario resta aperto ai visitatori per circa una settimana.

Richiesta Veloce

Elbaworld consiglia

da visitare
Cosa c'è da Visitare

Luoghi da visitare e curiosità da scoprire nelle vicinanze.

escursioni
Escursioni consigliate

Scopri le incredibili Escursioni dell’Isola d’Elba.